PANDEMIC TIME  MUSEO DEL PROSCIUTTO

 

La mostra dei ragazzi della Scuola di Langhirano ora collocata negli spazi del Museo del Prosciutto

 

 A inizio luglio è stata trasferita al Museo del Prosciutto la mostra didattico-divulgativa Pandemic Time, ideata e realizzata dai ragazzi della classe 3°C della Scuola Secondaria di I grado E. Fermi di Langhirano, guidati dall’insegnante Prof. Paola Peretti. La mostra, inaugurata a fine aprile nella palestra della scuola, rimarrà nella nuova collocazione per tutta estate dove sarà quindi visibile ai visitatori del Museo.

La mostra è il risultato di un percorso di approfondimento della classe che ha toccato diversi argomenti dando vita ad altrettante Sezioni: Virus e Batteri, Pandemie ed epidemie nella storia, Covid-19, La scuola al tempo delle pandemie. La mostra si sviluppa in 5 totem, di base quadrata, ricavati dagli scatoloni dei nuovi banchi a rotelle, opportunamente incollati e dipinti dai ragazzi. Sulle facce dei totem gli studenti hanno riportati i contenuti delle diverse sezioni, frutto delle loro ricerche, nonché i loro racconti personali di come hanno vissuto l’attuale pandemia. Si legge nella presentazione della mostra “Per noi vivere isolati dai nostri coetanei non è stato facile e abbiamo deciso di raccontare le nostre esperienze, come parte di qualcosa che abbiamo condiviso con tanti altri esseri umani, ma che tanti altri hanno vissuto nei secoli passati.

I Musei del Cibo sono tra gli sponsor della mostra e hanno collaborato fornendo materiali per la sezione dedicata all’utilizzo dei microrganismi nella produzione dei nostri alimenti tipici e alle diverse tecniche di conservazione dei prodotti alimentari. La mostra ha il patrocinio del Comune di Langhirano.