Menù per chi desidera un'esperienza gastronomica alla riscoperta di piatti antichi e in alcuni casi dimenticati, ma di grande valore culinario e storico

Nel primo piatto proponiamo (a scelta, da concordare in anticipo):

– Zuppa Stüida, un’antica ricetta montanara a base di pane casereccio, funghi porcini secchi, parmigiano, brodo, il tutto rassodato e gratinato in forno.

– Tortelli del “bosco” ripieni di mele, noci e funghi (antica ricetta contadina)

– “Scapaion” sformato di pane casereccio, cavolo, tosone, parmigiano, il tutto gratinato in forno. (anche qui le radici della ricetta affondano nel passato contadino)

– Bomba di riso con rifilature di prosciutto o con funghi e magoncini (anche questa è un’antica ricetta parmigiana con diverse varianti a seconda del Paese)

 

Nel secondo piatto proponiamo (a scelta, da concordare in anticipo) :

– Pollo alla Quinto (tagliato a pezzi) prima rosolato a fuoco vivo e poi rifinito in forno con latte e vino bianco. Quinto era una figura storica e decisamente originale della città negli anni ’40 e ’50, un’abile cuoca e una grande appassionata di antichità e religione. Questa è una delle sue ricette.

– Trippa al verde di Langhirano (ricetta di Langhirano. Trippa con molto prezzemolo che dà il colore verde al piatto)

– Spezzatino di pecora cornigliese (presidio slowfood), una razza autoctona delle nostre montagne caratterizzata dalla grande delicatezza delle carni.

– Fegato di vitello alla parmigiana

 

Per quanto riguarda i dolci, ovviamente, rimaniamo sulla tradizione più antica dei nostri luoghi:

– Dolce Amore (semifreddo con savoiardi imbevuti di caffè e brandy, con crema e amaretti sbriciolati).

– Pasta rossa di Langhirano

– Torta nera della nonna con cioccolato e meringa morbida alle mandorle

– Latte alla Verdi (zuccotto con crema al cioccolato e savoiardi imbevuti di alchermes)

Il menu (un primo, un secondo, un dessert, un calice di vino dei Colli di Parma, acqua e caffè) ha un costo di 30 euro a persona.

CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE:

Trattandosi di un menù con piatti di lunga preparazione, si richiede una prenotazione anticipata di almeno 10 giorni e un acconto del 50% da inviare tramite bonifico bancario

POLITICHE DI CANCELLAZIONE:

In caso di disdetta, verrà trattenuta la caparra precedentemente versata.

CONTATTI:

Annarita Ravanetti

Tel. 0521 861282/ 3281986395

Mail:annarita.ravanetti@libero.it

Indirizzo: Via del Popolo, 1, 43013 Langhirano PR